Genova e l'acquario

Per scoprire questa città, vivace e ricca di attrattive, il modo migliore e’ quello di addentrarsi nei suoi “carruggi”.
Arrivando in treno alla stazione di Genova Piazza Principe, si procede lungo Via Balbi,
su cui si affacciano antichi palazzi che ospitano le principali facoltà universitarie.
Meritevole di una visita Palazzo Reale, la residenza dei Re d’Italia, ora trasformata in museo.
Da piazza della Nunziata, con la chiesa omonima, si puo’ proseguire per l’area del porto antico,
dove si trova l’Acquario, una delle attrazioni più conosciute ed interessanti.

La visita dell’Acquario di Genova(www.acquariodigenova.it),
attraverso le sue 28 vasche, è un viaggio emozionante per grandi e piccoli,
alla scoperta di un universo ricco di vita, di forme curiose e di strane creature: foche, delfini, pinguini,
squali, pesci di tutte le forme e colori, specie marine di ogni parte del mondo.
Consigliata anche la visita dell’area del porto antico, con le creazioni architettoniche di Renzo Piano:
i Magazzini del cotone e “La città dei bambini”, l’ascensore panoramico “Bigo” e la Biosfera (www.portoantico.it).
Lasciando il porto antico, si consiglia una breve sosta davanti alla facciata di Palazzo San Giorgio,
fresca di restauro, e si prosegue per Via san Lorenzo dove e’ possibile visitare l’omonima cattedrale,
tipico esempio dell’architettura gotica ligure con la sua tipica facciata in pietra bianca e nera.
Si raggiunge quindi la centralissima piazza De Ferrari, con la sua celebre fontana, Palazzo Ducale,
sede di varie mostre ed il teatro “Carlo Felice”.

Link utili

Come raggiungere Genova
Sito ufficiale dell’Acquario di Genova: www.acquariodigenova.it

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy.

Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. LEGGI DI PIU’ >